FOTO – Ventola, l’ultimo gol: laurea Isfoa in Economia e Tecnica della Comunicazione

0

Stefano Masullo ha consegnato personalmente al candidato Nicola Ventola il Diploma di Laurea Magistrale in Economia e Tecnica della Comunicazione con specializzazione in Media e Linguaggi Audiovisivi, rilasciato dalla Facoltà di Scienze Aziendali e della Comunicazione di Isfoa, conseguito dopo aver frequentato l’intero ciclo di lezioni ed aver superato con esito positivo la dissertazione della tesi di laurea ed essere risultato uno dei migliori e più profittevoli  discenti del proprio corso. Srefano Masullo è segretario generale Assoconsulenza Associazione Italiana Consulenti di Investimento, autore di ben 23 best sellers aziendali di cui uno adottato come libro di testo d’esame obbligatorio all’ Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano nel 1999, direttore editoriale Trend–On Line, la più importante testata digitale di Finanza Operativa, direttore responsabile Golf People Club Magazine, oltre 250.000 copie diffuse tra la versione digitale e cartacea, il riconosciuto fondatore dell’ attività di Consulenza Finanziaria Indipendente e relativa figura professionale del Consulente Finanziario Indipendente in Italia, magnifico rettore Isfoa –  Libera e Privata Università di Diritto Internazionale, nel corso di una cena convial professionale svoltasi a Milano nel noto Ristorante ubicato nella zona di corso Como l’Osteria del Gambero Rosso.

In funzione di questo non comune risultato raggiunto il Magnifico Rettore, al fine di poter suggellare in maniera indelebile ed a imperitura memoria tale momento, ha voluto omaggiare l’ insignito di una copia autografata di un proprio volume: un best sellers aziendale, realizzato nel 2004, diventato una pietra miliare nonché punto di riferimento nello specifico settore di appartenenza e tuttora considerato di estrema attualità ed utilità; 416 pagine pubblicato da Franco Angeli, intitolato Investor Relations. Comunicazione Finanziaria e Marketing & Financial Management.

Nicola Ventola nasce nel 1978 e sin da subito si fa notare per il suo tocco di palla da categoria superiore; muove calcisticamente i primi passi nelle giovanili del Bari, per poi passare in prima squadra nel 1994.

Venne acquistato nel 1998 dall’Inter dopo aver disputato con i ‘galletti’ tre stagioni in serie A ed una in B e dopo aver collezionato un totale di 45 presenze e 12 goal.

Nella stagione 1998-99 disputa 21 partite in Serie A segnando 6 goal e nei due anni successivi milita in prestito al Bologna  e all’Atalanta (28 presenze e 10 goal), sempre in Serie A.

Tornato all’Inter, nella stagione 2001-2002 colleziona 16 presenze segnando 4 goal; la stagione successiva passa in prestito al Siena. Durante l’estate 2004 fa rientro in nerazzurro, giocando nel preliminare di Champions’ League; il 31 agosto è ceduto al Crystal Palace.

Nel Luglio 2005 viene di nuovo acquistato dall’Atalanta, con cui vince il campionato di Serie B 2005-2006, segnando 15 goal in 35 partite.

Il 20 Giugno 2007 firma un contratto biennale con il Torino: con i granata colleziona 21 presenze e 4 goal nel suo primo anno. La sua carriera da professionista si chiude nel 2011 al Novara.

Ventola conta anche 21 presenze e 8 goal nella Nazionale Under-21; con la Nazionale maggiore viene convocato, senza scendere in campo, per un match contro la Svizzera, disputato il 10 ottobre 1998 al Friuli di Udine e terminato per 2-0 in favore degli azzurri.

Il presidente nerazzurro Erik Thohir dirà di lui “Ventola è in assoluto il mio giocatore dell’Inter preferito”.  

Nicola Ventola dopo aver chiuso la carriera da giocatore professionista si trasferisce con la famiglia (è sposato con la modella svizzera Kartika Luyet da cui ha avuto un figlio) prima a Los Angeles e poi ad Abu Dhabi dove è attualmente opinionista per la televisione statale Abu Dhabi Media ed è uno degli uomini immagine del club nerazzurro.

Presenti alcuni ospiti speciali di altissimo livello alla riservata ed esclusiva cena quali Stefano Grisoni, componente Senato Accademico Isfoa – Libera e Privata Università di Diritto Internazionale, dottore commercialista e revisore ufficiale dei conti in Italia e Fiduciario Finanziario in Svizzera; Sabrina Ravanelli, artista di fama internazionale; Maria Grazia Borelli, laurea honoris causa Isfoa in Scienze Aziendali, presidente onorario Golf People Club Magazine; Michele La Scala, laurea magistrale Isfoa in Scienze Economiche, vice direttore Golf People Club Magazine nonché direttore internazionale Gruppo Maio e Nicola Guggia, direttore operativo Stars On Field società che gestisce interessi ed immagine di celebrità quali artisti attori ed atleti.

Sabrina Ravanelli nasce a Trento, compie gli studi artistici presso l’ Accademia di Belle Arti di Brera. Vive e lavora a Milano, è un’artista molto attiva sulla scena nazionale ed internazionale con all’attivo molte mostre sia personali che collettive, non trascurando il Charity e le proprie opere sono incentrate sulla ricerca della materia, capace di esprimere gli stati archetipici dell’anima. Molto nota nell’ambiente artistico milanese e nazionale, è conosciuta anche con l’appellativo di “Material Queen” per il suo uso creativo di materiali anche inusuali, per i colori, le resine, gli acidi, le sabbie e le colle, sperimentando anche reazioni chimiche. Sa infatti rendere viva la materia dei quadri e sui quadri toglie e sostituisce, rompe ogni aspettativa ri-creandone una personale ed unica. Da qualche tempo è impegnata nella realizzazione di figure simboliche. Di recente l’ artista  è passata al nastro adesivo, materiale che nelle sue recenti produzioni diventa un protagonista assoluto.

“Lo scotch” come viene comunemente chiamato il nastro adesivo, anche se in realtà è il nome commerciale di un prodotto, racconta Sabrina “mi attrae per alcune sue caratteristiche: è trasparente, unisce, aggiusta quello che si rompe”. Nella più recente fase del suo iter artistico, Sabrina Ravanelli va oltre: si accanisce sulla tela, squarciandola. Squarci che vengono coperti dallo scotch, ormai protagonista assoluto dell’opera. Una ricerca unica nel panorama dell’arte contemporanea. “Mi piace la metafora della ferita rimarginata grazie allo scotch”, aggiunge Sabrina, “inoltre, ricoprendo tutto col nastro ottengo l’effetto del vuoto, là dove la tela non esiste più e del pieno, dove invece quel che resta della tela è coperta dallo scotch. I soggetti di questa sperimentazione sono tutti ritratti al femminile, che vengono declinati appunto in modo impersonale, la dove dominano le trasparenze e al tempo stesso personale, la dove la tela continua a esistere. Perché ogni persona tende a mostrare aspetti della sua personalità e a lasciarne in ombra altri”.

Le tele vengono coperte da nastro, che viene poi parzialmente dipinto utilizzando resine. Il nastro adesivo non è un semplice supporto su cui dipingere ma viene strappato, piegato, lavorato, contribuendo in modo determinante alla realizzazione del soggetto finale. Nel proprio percorso evolutivo ha infatti concentrato la propria ricerca sui materiali che non rappresentano un semplice mezzo per dipingere bensì diventano l’essenza stessa dell’opera. Attenta osservatrice delle realtà e delle tendenze moderne, collabora con numerosi giornali online per reinterpretare con la sua arte alcuni avvenimenti. Sulle sue tele il soggetto viene quasi privato di parte della sua materialità per essere poi sapientemente rielaborato e ricostruito, in una sorta di rinascita materiale e simbolica. Plasmando le regole matematiche, una sottrazione materiale aggiunge un valore interpretativo, presentando in modo nuovo e diverso quello che in termini filosofici è definita “idea”, quella forma, quel modello che con la sua arte sa rendere visibile a tutti.

Nicolas Guggia, athletes manager and event organization Stars On Field, società di gestione dell’ immagine di celebrità come artisti, attori e sportivi. Stars On Field garantisce un insieme di servizi all’atleta e celebrities, nell’ottica sia di gestirne l’immagine sia di far scaturire nuove opportunità di business, mediante un supporto comunicativo a 360°, che permetta di trovare il punto di incontro tra le aziende e i personaggi che diverranno loro testimonial.
Stars On Field, inoltre, è in grado di supportare in modo personalizzato le attività giornaliere di atleti e celebrità ed ha altresì attivato un contatto privilegiato con aziende che operano in diversi settori, cui offre la propria competenza e consulenza per la gestione degli accordi con gli atleti.

Stefano Grisoni è fondatore e presidente di Premier Consulting Group, una holding internazionale con proprie sedi e strutture ubicate in Svizzera, Irlanda, Malta ed Emirati Arabi Uniti, i cui fondatori e partner vantano una esperienza ultra trentennale maturata ai piu alti livelli direttivi in prestigiose e rinomate strutture quali studi professionali, gruppi industriali e finanziari, istituti di credito, società di gestione del risparmio ed è attiva nelle seguenti aree: marketing e comunicazione finanziaria; pianificazione patrimoniale e fiscale; finanza e organizzazione di impresa; strategie finanziarie e di investimento. Premier Consulting Group è azienda specializzata in particolare nella costituzione, amministrazione e gestione di società onshore, holding, fondazioni e trust in tutte le principali giurisdizioni del mondo, fornendo tutti i servizi accessori necessari quali apertura di conti correnti, carte di credito, domiciliazione, posizionamento di server, consulenza legale ed amministrativa, permessi di soggiorno, certificati di residenza. Società sperta in valutazione e gestione di pacchetti di crediti bancari e di tutte le attività operative di supporto al recupero stragiudiziale e legale del credito, curando in particolare l’ intera filiera esattiva ed organizzando i progetti di outsourcing relativi alle gestione del contenzioso, i rapporti con il ceto bancario e di organizzazione del recupero.

 

Condividi.

Lascia un commento